lunedì 14 febbraio 2011

Si può conquistare la parsona amata con la Legge dell'Attrazione? - Legge di Attrazione, Amore e Seduzione - Low of Attracion, Love and Seduction


Siamo tutti alla ricerca dell'anima gemella e sono certamente molti tra coloro che la studiano a chiedersi se la Legge d'Attrazione sia uno strumento "potente" anche nell'ambito delle relazioni umane, se sia utilizzabile per fare in modo che le altre persone si comportino come noi vorremmo. Quanti innamorati "disperati", sarebbero disposti a fare qualsiasi cosa per conquistare il cuore della persona amata; sarebbe sicuramente fantastico se bastasse il semplice uso della mente, la capacità di "desiderare" nel modo corretto, un pò di meditazione,  affinche' questo si realizzasse.
 Studio e leggo da un certo tempo sulla Legge d'Attrazione e sulle diverse tecniche elaborate per metterne in moto i meccanismi, con il fine di attirare nella propria vita le cose, gli avvenimenti e ogni tipo di successo che si desidera.
Dopo tanto leggere, sperimentare, ascoltare esperienze e testimonianze, possiamo affermare che la Legge dell'Attrazione non ha alcun potere sulle altre persone.

La legge dell'attrazione non può essere utilizzata per controllare la volontà degli altri, nè per plagiarne i desideri o i sentimenti: tantomeno può servire per fare innamorare un altro/a di noi. In poche parole, se pensiamo di potere utilizzare questa potente Legge universale per conquistare o sedurre una certa persona, ci illudiamo: la Legge d'Attrazione non funzionerà! Ho già parlato di un libro, "Il segreto del cuore" (vd. post), finora il migliore tra i libri da me letti sull'applicazione della Legge d'attrazione nell'ambito delle relazioni umane.

In questo libro si invita a cambiare il punto di osservazione da fuori a dentro di sè, perchè tutto ciò che attiriamo nella nostra vita dipende dal "magnete" che abbiamo nel nostro cuore.
Noi funzioniamo come calamite che consapevolmente o non consapevolmente attiriamo tutte le cose, gli avvenimenti e le persone che fanno parte della nostra vita.
E allora qual'è il segreto in amore? Noi non possiamo utilizzare la legge d'attrazione affinchè il signor X o la signora Y possano innamorarsi di noi.
Noi possiamo invece lavorare su noi stessi per "regolare" il nostro magnete, affiche' possiamo attirare nella nostra vita non una persona specifica, maun certo tipo di persona, una persona che abbia determinate caratteristiche, una persona che proprio per ciò che siamo e per ciò che "emaniamo"  sia attratta da noi.
Questo è il punto!
Per attrarre la persona giusta dobbiamo per prima cosa conoscere noi stessi, capire ciò che vogliamo, e soprattutto ciò che siamo.
Se è vero che il "simile attira il simile", se noi mentiamo con noi stessi, se noi non esprimiamo realmente la nostra essenza, se facciamo compromessi per accontentare gli altri
o per semplice conformismo, allora attireremo nella nostra vita persone non adatte veramente a noi.
Sarà tutto un "bluff" che non ci condurrà da nessuna parte e che ci porterà a dire:"non riesco mai ad essere veramente felice e a trovare la persona giusta!"
Se noi viviamo per piacere agli altri anzichè a noi stessi, ovviamente ci snatureremo: il nostro magnete di conseguenza avvicinerà persone che saranno attratte non da noi ma  dalla nostra maschera.
Quante volte ci capita di frequentare persone non adatte, con cui non ci sentiamo a nostro agio, con cui non siamo liberi di essere ciò che siamo? 

 

Queste persone in realtà le stiamo scegliendo noi, perche' non siamo in grado, non abbiamo il coraggio, il desiderio di volere il meglio per noi!
Ci si adegua, si fanno compromessi, si teme di non essere accettati dagli altri: diventiamo come gli altri ci vogliono e non come vorremmo essere veramente.
E se il nostro magnete è disallineato, cosa attireremo? Persone che non sono come le vorremmo!
E allora il segreto è semplice: impariamo a conoscere noi stessi, accettiamoci e amiamoci per quello che siamo!
D'altronde sta scritto: "Ama il prossimo tuo COME TE STESSO!"

Non di PIU' e non di MENO: COME te stesso!
Ma se non si comincia ad amare se stessi, come si può amare gli altri? E soprattutto, in che modo gli altri potranno amare noi?
Se capiamo chi siamo, andiamo al "succo" della nostra vera Essenza, se impariamo ad accettarci e se "allineamo"
correttamente il nostro magnete verso noi e non verso l'esterno, allora diventeremo sinceri con noi e di conseguenza con gli altri.
E allora attireremo nella nostra vita la persona giusta, quella che sarà attratta da noi e non dalla nostra maschera; sarà attratta da noi e ci amerà per ciò che siamo, non per quello che sembriamo; potrà specchiarsi nella nostra anima... e anche noi troveremo in questa persona uno specchio in cui sarà bello riflettersi...


Fr. Fa.   

articoli correlati
Attirare il denaro con la legge dell'attrazione  (click and gain)

Nessun commento: